Germania: entro dieci anni la radio potrebbe essere interamente digitale

Germania: tra dieci anni, la radio potrebbe essere completamente digitale, dalla produzione alla ricezione. Lo afferma l'avvocato specializzato nel settore dei media Helmut Bauer, nel corso di un’intervista rilasciata a Medienpolitik.net. Non ci sarà una chiusura forzata dell’FM, prevede l’avvocato, ma sembra esserci una volontà diffusa di supportare le società di media c nel passaggio alla radio digitale.

Estratto dell’articolo/intervista pubblicato da Medienpolitik.net

Il 1° agosto 2011, a Ratisbona è stato premuto il pulsante di avvio del primo multiplex DAB+ nazionale. Negli ultimi dieci anni si è moltiplicato il numero dei programmi radio DAB+ e dei dispositivi radio DAB+. Sempre più persone ascoltano la radio tramite DAB+ e Internet. L'uso della radio FM sta gradualmente diminuendo. Motivo per guardare indietro e osare per guardare avanti. L’avvocato Helmut G. Bauer ha accompagnato questo sviluppo fin dall'inizio.

medienpolitik.net: Come è cambiato il panorama radiofonico negli ultimi dieci anni?

R. …ora ci sono reti di trasmettitori DAB + in quasi tutti gli stati federali. In NRW, il multiplex in tutto lo stato inizierà quest'anno. In molte città è ora possibile ricevere 50 o più programmi Il numero di radio DAB+ è in continua crescita. Indipendentemente da ciò, il panorama audio complessivo è cambiato negli ultimi dieci anni. Con i servizi di streaming musicale come Spotify e Apple Music, ci sono nuovi partecipanti al mercato che stanno cercando di attirare l'attenzione degli ascoltatori. I podcast fanno anche offerte relative ai contenuti. Gli assistenti vocali come Alexa o Amazon Echo facilitano l'accesso a tutte le offerte audio. La radio dovrà affermarsi in questo ambiente in futuro.

medienpolitik.net: Non è ora di parlare della disattivazione della rete di trasmettitori FM adesso?

R. Questa è una domanda legittima se si considera che secondo l'ultima analisi radiofonica, il VHF in Baviera rappresenta solo il 58 percento dell'utilizzo della radio. Bavaria è il pioniere di DAB+ in Germania. Tutti i programmi radiofonici possono ora essere ricevuti anche tramite DAB +. A livello nazionale, tuttavia, c'è un consenso tra tutti i principali partecipanti al mercato e i politici sul fatto che non dovrebbe essere prevista la chiusura obbligatoria del VHF. Ogni organizzatore dovrebbe decidere da solo come vuole distribuire il suo programma. Nel frattempo, Deutschlandradio e alcune emittenti private hanno iniziato a spegnere le singole stazioni FM. In particolare ARD sta affrontando una sfida, dal momento che dal 2029 non avrà più fondi sufficienti per le trasmissioni FM e DAB+. Le emittenti radiofoniche hanno bisogno di sicurezza nella pianificazione. Prima di decidere se abbandonare le frequenze VHF, vogliono sapere come verranno utilizzate in futuro. Come in Sassonia, Sassonia-Anhalt e Assia, anche nelle altre leggi statali sui media saranno presto necessarie norme corrispondenti. Nella nuova legge sulle telecomunicazioni, la Confederazione ha già creato la base giuridica per un'ordinanza sulle frequenze che disciplina il trattamento delle frequenze VHF che diventano disponibili a livello dell'Agenzia federale delle reti.
medienpolitik.net: Nonostante tutti gli sviluppi positivi, va detto che il numero di radio DAB + è ancora molto indietro rispetto al numero di radio VHF.

R. DAB + sta diventando sempre più popolare anche con le radio disponibili in commercio per la casa. Quindi è una questione di tempo quando tutte le famiglie hanno una o più radio DAB +. In Baviera, quasi il 39% delle famiglie possiede già almeno un dispositivo DAB+. In questo contesto è interessante notare che gli ascoltatori che hanno ascoltato DAB+ preferiscono questo metodo di ricezione.

medienpolitik.net: Dove saremo tra dieci anni?

R. Basta guardare la Svizzera, il Regno Unito e la Norvegia. Tra dieci anni la radio sarà interamente digitale dalla produzione alla ricezione. Le trasmissioni VHF termineranno senza alcun obbligo legale. La radio verrà utilizzata tramite DAB+ e su Internet. Il telefono cellulare è un complemento a questo se esiste un modello di business per le comunicazioni cellulari e i costi per il consumo dei dati sono bassi. Poiché c'è una grande richiesta di frequenze, le frequenze VHF saranno utilizzate da organizzazioni con compiti di sicurezza come i servizi di emergenza e l'organizzazione di soccorso tecnico.

(22/07/2021)

logo footer

Società Consortile a R.L.

P.iva 11543951005 

REA RM - 1310734

Via Borgo Angelico 8

00193 Roma

mediadab@pec.it

 

Meteo Lazio

Meteo Lazio