Dab+ nelle auto: il Regno Unito recepisce il Codice Ue delle comunicazioni elettroniche

 

dab aurtoLa Gran Bretagna aderisce alle direttive sul Codice europeo delle comunicazioni elettroniche, introdotto dall’Unione Europea: dal 21 dicembre 2020, tutte le auto in vendita (compresi minibus, pullman, ambulanze e camper) dovranno poter ricevere la radio DAB+. Va detto che già oggi, il 95% delle nuove vettura vendute nel Regno Unito dispone di DAB+ e l’ascolto della radio digitale è molto alto da tempo nel Paese.

Il codice europeo delle comunicazioni elettroniche (EECC), è entrato in vigore il 20 dicembre 2018, e deve essere recepito nella legislazione nazionale dai membri dell'UE entro il 21 dicembre 2020. Il regolamento, si applica a tutti gli Stati membri dell'UE, indipendentemente dallo stato di avanzamento del di DAB in ciascun paese. Diversi i paesi che hanno già introdotto normative che vanno in questa direzione, offrendo nuove prospettive per lo sviluppo della radio DAB + in Europa: la Germania è pronta a lanciare il suo secondo multiplex nazionale, la Francia sta pianificando il lancio dei suoi servizi DAB + nazionali e la Svizzera ha rivelato i piani per l'eliminazione graduale dei servizi FM.
L'Italia, lo ricordiamo, è stato il primo paese ad introdurre una regolamentazione che impone a tutti i nuovi ricevitori, sia consumer che automotive, di includere DAB + a partire dall’inizio del 2020.
I nuovi veicoli prodotti prima di gennaio 2020, che non sono dotati di ricevitore DAB + in fabbrica, possono essere venduti solo fino al 21 dicembre 2020.

logo footer

Società Consortile a R.L.

P.iva 11543951005 

REA RM - 1310734

Via Borgo Angelico 8

00193 Roma

mediadab@pec.it

 

Meteo Lazio

Meteo Lazio